Piccola biblioteca darwiniana


1 Autori Vari (1983) - Giornate lincee indette in occasione del 1° centenario della morte di Darwin, Roma, 15-16 aprile 1982. Accademia Nazionale dei Lincei, Atti dei convegni lincei, 56, Roma, pp. 221

2 Biondi G., Rickards O. (2005) - Il codice Darwin. Nuove contese nell'evoluzione dell'uomo e delle scimmie antropomorfe. Codice edizioni, Torino, pp. 190

3 Bredekamp H. (2005) - I coralli di Darwin. I primi modelli evolutivi e la tradizione della storia naturale. Bollati Boringhieri, Torino, pp. 141

4 Boscolo G., Rutigliano R. (2015) - L'impresa della Magenta. Book Sprint Edizioni, pp. 282

5 Capra F., Luisi P. L. (2014) - Vita e natura. Una visione sistemica. Aboca s.p.a., pp. 606

6 Ceci C. (2013) - Emma Wedgwood Darwin. Ritratto di una vita, evoluzione di un'epoca. Sironi Editore, Milano, pp. 246

7 Craveri F. (1990) - Giornale di viaggio. Avventura ed esplorazione naturalistica in America Centrosettentrionale 1855-1859. 1890-1990 Celebrazioni Centenarie di Federico Craveri, Museo Civico Craveri di Storia Naturale, Bra, Volumi I e II, pp. 783 e 1551

8 Darwin C. (1933) - L'origine dell'uomo e la scelta in rapporto col sesso. Barion edizioni, Milano, pp. 563

9 Darwin C. (1989) - Viaggio di un naturalista intorno al mondo. Giulio Einaudi editore, Torino, pp. 491

10 Darwin C. (1990) - L'origine delle specie. 6° edizione, Bollati Boringhieri editore, Torino, pp. 580

11 Darwin C. (2006) - Autobiografia (1809-1882). A cura di Nora Barlow. Giulio Einaudi editore, Torino, pp. 221

12 Darwin C. (2008) - Taccuini 1836-1844 (Taccuino Rosso, Taccuino B, Taccuino E). Editori Laterza, Roma-Bari, pp. 372

13 Darwin C. (2013) - Charles Darwin, Lettere sulla religione. Einaudi, Torino, pp. 123

14 Darwin C. (2017) - Diario di bordo del viaggio del Beagle 1831-1836. A cura di Guido Chiesura. Robin Edizioni, Torino, pp. 687

15 Desmond A., Moore J. (1992) - Darwin. Bollati Boringhieri, Torino, pp. 923

16 Desmond A., Moore J. (2009) - La sacra causa di Darwin. Lotta alla schiavitù e difesa dell'evoluzione. Raffaello Cortina Editore, Milano, pp. 694

17 Desmond A., Moore J. (2009) - Vita di Charles Darwin. Universale Bollati Boringhieri, Torino, pp. 927

18 Eldredge N. (2006) - Darwin. Alla scoperta dell'albero della vita. Codice edizioni, Torino, pp. 276

19 Focher F. (2006) - L'uomo che gettò nel panico Darwin. La vita e le scoperte di Alfred Russel Wallace. Bollati BOringhieri, Torino, pp. 242

20 Galton F. (1999) - L'arte di viaggiare. Il manuale degli esploratori inglesi dell'Ottocento secondo le indicazioni della Royal Geographical Society. Ibis, Como-Pavia, pp. 314

21 Hernandez A. B., Bousquets J. L. (2004) - L'evoluzione di un evoluzionista. Alfred Russel Wallace e la geografia della vita. Bollati Boringhieri, Torino, pp. 174

22 Keynes R. (2006) - Fossili, fringuelli e fuegini. Le avventure e le scoperte di Charles Darwin. Bollati Boringhieri, Torino, pp. 409

23 Keynes R. (2007) - Casa Darwin. Giulio Einaudi editore, Torino, pp. 355

24 Milano E. (1990) - Fra Indios e Yankees. Viaggi in America di Federico Craveri. Città di Bra, Rotary Club, pp. 207

25 Molinaro E. a cura di (2013) - Federico Craveri racconta... Museo Civico Craveri di Storia Naturale, Bra, pp. 317

26 Novelli L. (2006) - In viaggio con Darwin. Il secondo giro attorno al mondo. Patagonia e Terra del Fuoco. RCS Libri, Milano

27 Quammen D. (2008) - L'evoluzionista riluttante. Il ritratto privato di Charles Darwin e la nascita della teoria dell'evoluzione. Codice edizioni, Torino, pp. 234

28 Scaringella A. (2011) - Michele Lessona scienziato di molte arti. Le avventure di un naturalista illustre nell'Italia del Risorgimento. Museo Regionale di Scienze Naturali, Torino, Daniela Piazza editore, Torino, pp. 299

29 Thompson H. (2006) - Questa creatura delle tenebre. Nutrimenti, Roma, pp. 750

30 Valbusa U. (1906) - Darwinismo. In: Dizionario di cognizioni utili, volume secondo, UTET Torino, pp. 13

31 Aguirre-Urreta B., Griffin M., Ramos V. A. (2009) - Darwin's geological research in Argentina. Revista de la Asociación Geológica Argentina, 64(1), 4-7







"After having been twice driven back by heavy south-western gales, Her Majesty's ship Beagle, a ten-gun brig, under the command of Captain Fitz Roy, R.N., sailed from Devonport on the 27th of December, 1831" (Dopo essere stata respinta per due volte da un forte vento di sud-ovest, la nave di Sua Maestà, Beagle, un brigantino con dieci cannoni comandato dal capitano Fitz Roy, salpò da Devonport il 27 dicembre 1831). Da "The Voyage of the Beagle". Così inizia il viaggio che cambiò la storia dell'uomo. Come molti ormai sanno, su quel brigantino c'era un giovane naturalista di nome Charles Darwin, sconosciuto quando la nave salpò da Devonport e già famoso quando la Beagle fece rientro, il 2 ottobre del 1836, a Falmouth. La fotografia a destra ritrae Charles Darwin negli ultimi anni della sua vita (Fonte: The Complete Work of Charles Darwin Online).
Con questa pagina mi piacerebbe avvicinare il lettore a questo personaggio, al suo viaggio, al suo pensiero e alle sue opere, con un approccio bibliografico un po' originale, che prende in considerazione non solamente Darwin e le sue opere, ma che cerca di entrare in quell'epoca, l'epoca delle grandi esplorazioni, anche esaminando quanto è stato fatto da altri illustri esploratori. I riferimenti bibliografici riportati in questa nota sono solamente una piccolissima parte delle opere di Darwin e di quelle a lui dedicate, penso però che siano sufficienti a stimolare il lettore interessato verso ulteriori approfondimenti. Inoltre, per motivi di spazio, non citerò tutti i titoli elencati in fondo alla pagina. Pronti? Allora salpiamo!

Uno dei modi migliori per cominciare a conoscere Darwin ed avvicinarsi nella giusta maniera al personaggio, al suo pensiero ed alle sue opere, può essere quello di leggere alcuni libri che descrivono i principali aspetti della sua vita: dal suo famoso ed unico viaggio a bordo del Beagle, alla sua pubblicazione più importante, alle persone che lo hanno affiancato nei diversi periodi della vita. Darwin scrisse nell'autobiografia "Il viaggio sulla Beagle è stato di gran lunga l'avvenimento più importante della mia vita e quello che ha determinato tutta la mia carriera". Dunque perché non cominciare proprio da questa lettura. La fotografia a sinistra ritrae la Beagle mentre passa lo Stretto di Magellano, nel febbraio del 1834 (Fonte: The Complete Work of Charles Darwin Online). La seconda lettura che viene proposta riguarda una recente pubblicazione che ha come autore il bisnipote di Darwin e che si riferisce sempre al viaggio sul Beagle, ma unisce per la prima volta il resoconto dell'avventura del viaggio con una valutazione esperta del lavoro svolto da Darwin durante la spedizione. Anche in questo caso gli appassionati dei veri viaggi di esplorazione proveranno un piacere continuo nel leggere le pagine del libro, un piacere aumentato dalle conoscenze che la prima lettura ha fornito. Dopo aver letto e gustato queste due proposte, la figura del Capitano Robert Fitz Roy si fa più nitida. A questo punto merita approfondire le conoscenze su quest'uomo che è stato un piacevole compagno di viaggio ed un amico di Darwin a bordo del Beagle, ma che il tempo lo ha visto allontanarsi sempre più.

Dopo il viaggio, il libro. Darwin conclude il giro intorno al mondo, ritorna in Inghilterra già famoso grazie al materiale che durante il viaggio spediva in patria e che veniva apprezzato dalla comunità scientifica non solo inglese. Comincia a rielaborare gli appunti di viaggio e a mettere su carta le sue osservazioni. Da lavoratore infaticabile quale è, scrive numerosi articoli sulle più famose riviste scientifiche del momento e all'età di 50 anni, scrive la sua opera più famosa (N 8 in elenco). Le difficoltà che incontra nel redigere l'opera sono molte e ben documentate nelle letture consigliate. Ma a queste difficoltà, Charles riesce a far fronte anche grazie all'aiuto di sua moglie Emma Wedgwood, una donna che ha avuto un ruolo molto importante nella vita di Charles. Dopo l'Origine, la vita di Darwin non sarà più la stessa, ma forse sarebbe meglio dire non sarà più la stessa per tutti gli uomini. Nella fotografia di destra il "Sandwalk" (Fonte: The Complete Work of Charles Darwin Online.

Il lavoro e le opere di Darwin non possono essere apprezzate nella maniera migliore se non si conosce anche il contributo che per la teoria della selezione naturale ha fornito a quel tempo un altro importante naturalista: Alfred Russel Wallace (Usk, Galles, 8 gennaio 1823 - Broadston, 7 novembre 1913). Come Darwin, Wallace fece importanti scoperte e giunse a conclusioni molto vicine a quelle di Darwin durante lo stesso periodo, lavorando in altre parti del mondo. Darwin rimase sbalordito quando ricevette una lettera da Wallace il quale chiedeva consigli su alcune sue teorie: erano praticamente le stesse che Darwin stava sviluppando. La figura di Alfred Russell Wallace merita a pieno titolo di entrare fra i ricordi per Darwin2009, il suo lavoro e le sue scoperte sono forse state importanti tanto quelle di Darwin. La foto di sinistra ritrare A. R. Wallace nel 1902, all'età di 80 anni (Fonte: Wallace Online).
Leggere questi libri è per un naturalista un piacere immenso, spero lo sia per molti lettori. Questo elenco contiene solamente una piccolissima parte dei libri su Darwin, sul viaggio e su Wallace che sono stati scritti, anche se si considera solamente quelli tradotti in italiano. Una mirata ricerca in rete può dare l'idea di quanto detto. In rete è possibile trovare anche le versioni integrali ed originali di alcuni di questi lavori. I due più importanti progetti che hanno curato l'informatizzazione di molte delle pubblicazioni di Darwin sono Literature.org e Project Gutemberg.

Il nostro piccolo viaggio però continua e si sposta in Italia. Mentre Darwin scriveva "l'Origine" e Wallace lo "spaventava" con le sue teorie pressoché identiche, la seconda metà del XIX secolo era un pullulare di esploratori in giro per il mondo. Anche l'Italia in questo campo vantava illustri uomini. A questo proposito devo ai lettori delle scuse poiché, essendo più vicino alla realtà piemontese, farò riferimento solamente ad alcuni di loro. Non nascondo però la curiosità ed il piacere di capire meglio l'Italia di quel tempo in questo campo: se qualcuno ha consigli o suggerimenti di letture approriate sull'argomento non esiti a contattarmi, lo ringrazio già adesso.

continua prossimamente...

Alcuni link di interesse:

The Complete Work of Charles Darwin Online
AboutDarwin.com
Down House
The Alfred Russel Wallace Page
Wallace online


Novembre 2017